4 Dicembre 2022

Gli alunni di un istituto tecnico bresciano sono usciti dalla classe rifiutandosi di entrare. Secondo loro, il professore era ubriaco e aveva tentato di approcciare una compagna.

0 CONDIVISIONI

“Purtroppo è successa una cosa spiacevole“, ha confermato il preside dell’Istituto tecnico agrario statale G. Pastori di Brescia. Sabato scorso, 3 dicembre, gli alunni di una classe prima sono usciti in corridoio rifiutandosi di tornare al banco. Il motivo era che l’insegnante di quell’ora, secondo loro, era “ubriaco” giurando che di certo “non lo abbiamo mai visto così”. Il dirigente scolastico Augusto Belluzzi ha iniziato subito i colloqui con gli studenti e i genitori, in modo da chiarire la situazione e prendere i provvedimenti del caso.

15585

95200350635

Inserisci
questo codice
nel tuo 730

Rassegna stampa

No Profit

sulla Didattica e sulla Scuola

Sostieni il lavoro dei volontari

gratis e senza pubblicità