Risultati italiani dell’indagine internazionale OCSE PISA 2022

INVALSI

Su indicazione dell’Ufficio II: INVALSI  ha presentato i risultati dell’indagine internazionale OCSE PISA 2022 (Programme for International Student Assessment). Obiettivo dello studio è valutare in che misura gli studenti, tra i 15 e i 16 anni d’età, abbiano acquisito conoscenze e abilità essenziali per la piena partecipazione alla vita economica e sociale. L’indagine rileva le competenze degli studenti in tre ambiti principali: lettura, matematica e scienze.

I materiali della presentazione e il Rapporto sono disponibili alla pagina https://invalsi-areaprove.cineca.it/index.php?get=static&pag=ocse_pisa_info

Continua la lettura su: https://istruzioneveneto.gov.it/20231205_27629/ Autore del post: Ufficio Scolastico Regionale Veneto Fonte: https://istruzioneveneto.gov.it

Articoli Correlati

Le Prove Invalsi nella scuola primaria: struttura ed esempi di esercitazioni

Nel mese di maggio gli studenti del secondo e del quinto anno della scuola primaria saranno impegnati con le Prove Invalsi: i primi si cimenteranno nelle discipline di Italiano e Matematica, mentre i secondi si metteranno alla prova anche con l’ascolto e la lettura in Inglese.
Ma quale preparazione è necessaria per sostenere al meglio le prove?
La risposta la fornisce lo stesso Istituto Invalsi:
“Per ottenere buoni risultati non esiste una preparazione specifica e non è necessario studiare o allenarsi appositamente per rispondere correttamente alle domande.  Lo scopo delle Prove nazionali infatti è quello di misurare le competenze che lo studente ha acquisito durante il percorso scolastico, non altro.”
Per aiutare i bambini e le famiglie a comprendere come funzionano le Prove INVALSI e per farli familiarizzare con i quesiti che troveranno nei fascicoli cartacei, l’Istituto mette a disposizione della scuola una serie di documenti divisi per materia.
La Prova di Italiano della scuola primaria
La Prova INVALSI di Italiano si articola in due parti: una parte di comprensione della lettura e una di riflessione sulla lingua.
La prova di comprensione della lettura di seconda e di quinta primaria è costituita da uno o più testi con le relative domande.
Solo per gli studenti di seconda inclusi nel campione nazionale, la prova di comprensione è seguita da un test di velocità di lettura, il cui risultato non incide tuttavia sul punteggio.
La Prova della classe seconda è in formato cartaceo e dura 45 minuti, più altri 15 minuti di tempo aggiuntivo per allievi disabili o con DSA. La Prova di lettura, svolta solo nelle classi campione, dura due minuti.
In quinta primaria invece la valutazione di conoscenze e competenze grammaticali è svolta mediante esercizi di riflessione sulla lingua che tengono conto dello sviluppo linguistico e cognitivo degli alunni di quella specifica età.
La Prova della classe quinta è in formato cartaceo e dura 75 minuti, più 10 minuti per rispondere ai quesiti del questionario studente. Sono previsti poi ulteriori 15 minuti di tempo aggiuntivo per allievi disabili o con DSA.
Esempi di domande e griglie di correzione
ITALIANO – II PRIMARIA
Esempio 1
Griglia di correzione 1
Guida alla lettura 1
Prova di lettura 1
ITALIANO – V PRIMARIA
Esempio 1
Griglia di correzione 1
Guida alla lettura 1
La Prova di Matematica della scuola primaria
La Prova di Matematica della scuola primaria misura le conoscenze matematiche e scientifico‐tecnologiche che consentono di analizzare dati e fatti della realtà e di verificare l’attendibilità delle analisi quantitative e statistiche proposte da altri.
La Prova della classe seconda, in formato cartaceo, dura 45 minuti, più altri 15 minuti di tempo aggiuntivo per allievi disabili o con DSA.
La Prova della classe quinta, in formato cartaceo, dura 75 minuti, più 10 minuti per rispondere ai quesiti del questionario studente. Sono previsti poi ulteriori 15 minuti di tempo aggiuntivo per allievi disabili o con DSA.
Esempi di domande e griglie di correzione
MATEMATICA – II PRIMARIA
Esempio 1
Griglia di correzione 1
Guida alla lettura 1
MATEMATICA – V PRIMARIA
Esempio 1
Griglia di correzione 1
Guida alla lettura 1
La Prova di Inglese della quinta primaria
Nella scuola primaria la Prova di Inglese viene svolta soltanto dalla classe quinta e si compone di due attività distinte: il listening e il reading, cioè l’ascolto e la lettura. Le abilità di writing e speaking invece non vengono rilevate.
Come richiesto dal QCER, il livello di competenza che gli studenti devono raggiungere al termine della primaria è A1. Chi non consegue tale traguardo, viene classificato come PRE-A1.
La Prova di reading è in formato cartaceo e dura 30 minuti, più altri 15 minuti di tempo aggiuntivo per allievi disabili o con DSA.
La Prova di listening, in formato cartaceo ma con l’aggiunta dell’ascolto di una traccia audio, dura 30 minuti, ma può essere previsto il terzo ascolto per allievi disabili o con DSA.
INGLESE – V PRIMARIA
Esempio di Lettura – Bears
Esempio di Ascolto – Favourite Animals – File mp3
Per consultare altri esempi di prove, basta consultare la pagina dedicata del sito INVALSI.

Concorso ordinario secondaria, le Graduatorie di Merito aggiornate al 30 settembre

Concorso ordinario per la scuola secondaria, dopo le vibranti polemiche divampate in relazione ai numerosi errori riscontrati nelle prove scritte, stanno pubblicando le Graduatorie di Merito. Ricordiamo che i posti a disposizione sono circa 26mila, divisi tra le varie classi di concorso e regioni interessate dalla procedura di selezione.

Concorso ordinario scuola secondaria, le Graduatorie di Merito pubblicate dagli USR (aggiornamento del 30 settembre)

I quiz a crocette del concorso ordinario, accompagnati da diversi errori contenuti nelle domande (errori segnalati copiosamente dai candidati di diverse classi di concorso) non rappresentano sicuramente il mezzo più idoneo per valutare la preparazione di un aspirante docente. Il numero dei bocciati è davvero considerevole.

Secondo alcuni dati pubblicati da ‘Tuttoscuola’, si parla di una percentuale di ammissione all’orale del 13 per cento: di conseguenza, la percentuale di bocciati alla prova scritta raggiungerebbe addirittura l’87 per cento dei candidati.Per le materie STEM, quelle più ‘bisognose’ di nuove assunzioni in ruolo, la percentuale di ammessi all’orale sarebbe complessivamente intorno all’11-12 per cento. Il ministro dell’Istruzione uscente, Patrizio Bianchi, ha dichiarato che, dal 2025, i concorsi torneranno con le domande a risposta aperta.

Graduatorie del concorso ordinario infanzia e primaria aggiornate

Graduatorie del concorso secondaria materie STEM aggiornate

Qui di seguito pubblichiamo le Graduatorie di Merito del concorso ordinario per la scuola secondaria, secondo l’ultimo aggiornamento di venerdì 30 settembre 2022.

Graduatorie di merito concorso ordinario secondaria aggiornate al 30 settembre 2022

A001

Vuoi rimanere aggiornato sulle nuove tecnologie per la Didattica e ricevere suggerimenti per attività da fare in classe?

Sei un docente?

soloscuola.it la prima piattaforma
No Profit gestita dai

Volontari Per la Didattica
per il mondo della Scuola. 

 

Tutti i servizi sono gratuiti. 

Associazione di Volontariato Koinokalo Aps

Ente del Terzo Settore iscritta dal 2014
Tutte le attività sono finanziate con il 5X1000