Fenomenologia dell’ascoltatore di “Prima Pagina”: colto, informato, rigorosamente col ditino alzato

La storica rassegna stampa di Radio 3 è un concentrato quotidiano di ceto medio riflessivo in purezza, quello scomparso dal Censis e che invece resiste, lotta, telefona ogni mattina

Insensibili al richiamo dei podcast, ascoltiamo ogni mattinaPrima Pagina”, la storica rassegna stampa di Radio 3. Niente jingle, stacchetti, musichette. Si entra a Radio 3 come in una camera iperbarica, col fruscìo della carta dei giornali in sottofondo, i silenzi, le pause riflessive. E’ la più liturgica delle rassegne stampa. Mentre “Stampa e Regime” era Massimo Bordin, qui il giornalista si fa da parte e si mette al servizio del format.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE

Continua la lettura su: https://www.ilfoglio.it/cultura/2023/01/24/news/fenomenologia-dell-ascoltatore-di-prima-pagina-colto-informato-rigorosamente-col-ditino-alzato-4878873/ Autore del post: Il Foglio Quotidiano Fonte: https://www.ilfoglio.it/

Articoli Correlati

Vuoi rimanere aggiornato sulle nuove tecnologie per la Didattica e ricevere suggerimenti per attività da fare in classe?

Sei un docente?

soloscuola.it la prima piattaforma
No Profit gestita dai

Volontari Per la Didattica
per il mondo della Scuola. 

 

Tutti i servizi sono gratuiti. 

Associazione di Volontariato Koinokalo Aps

Ente del Terzo Settore iscritta dal 2014
Tutte le attività sono finanziate con il 5X1000